Sammichele e gli anziani: scolarizzazione, benessere e cittadinanza attiva

Sammichele e gli anziani: scolarizzazione, benessere e cittadinanza attiva

Sammichele e gli anziani: scolarizzazione, benessere e cittadinanza attiva

Lo studio “Sammichele e gli anziani. Scolarizzazione, benessere e cittadinanza attiva” (giugno 2018) è parte di una ricerca coordinata dal prof. Carmine Clemente, sociologo dell’Università di Bari.

Hanno preso parte al progetto il prof. Antonio Nappi e Valentina Farina. La ricerca sugli anziani di Sammichele – solo apparentemente una “piccola” survey – si inserisce in questo filone, confermando la rilevanza dei determinanti sociali sul benessere diffuso e ponendo un interrogativo fondamentale: chi (e come si) promuove l’educazione all’invecchiamento attivo nel nostro Meridione? Gli studi e le ricerche nazionali ed internazionali che, da diversi anni, affrontano queste tematiche mettono invece in evidenza l’importanza dei determinanti sociali della salute sulla qualità della vita: ambiente/alimentazione/vita sana/conoscenza-educazione-consapevolezza.

E, quindi, analizzano la correlazione fra istruzione/reddito disponibile-status economico/qualità della vita, sottolineando come i processi in atto di impoverimento e di polarizzazione delle diseguaglianze per fasce crescenti della popolazione generino malessere e riduzione delle aspettative di vita.